Scopri perchè scegliere Pinalli
  • Spedizione gratuita da 25 Euro
    e consegna entro 48 ore
  • Campioni gratuiti per ogni ordine
  • I prezzi migliori
    su oltre 10.000 prodotti
  • Reso facile
    fino a 2 mesi dall'acquisto
redazionale706x300_1_20171016175137.jpg
Beauty Trends

Illumina il tuo viso!

 
 
Avete mai desiderato un viso che “brilla di luce propria”? Per chi da sempre brama un aspetto super radioso, di certo quel che sta per leggere le sarà di grande aiuto…
 
 
 
 
 
Partiamo da loro, i “punti di luce”, e diamone una definizione: si tratta di zone del volto che vale la pena mettere in risalto attraverso appositi prodotti che conferiscono luminosità al viso e che, al tempo stesso, consentono di camuffare i difetti per mezzo delle cosiddette “zone d’ombra”. I prodotti ad azione illuminante presentano diverse consistenze: possono essere in stick, in crema, in polvere o liquidi (correttori, fondotinta, ciprie e ombretti chiari).
 
La scelta dell'uno piuttosto che l'altro dipende dalla tipologia di pelle: per le pelli miste o grasse, si consiglia l'utilizzo degli illuminanti liquidi o in polvere; per le pelli secche, selezionare i più cremosi.
Detto ciò, veniamo al "vivo" della nostra lezione sui punti luce e presentiamo qualche consiglio pratico sulla loro creazione:
 
 

 
STEP 1: Occhi 
per uno sguardo luminoso, applicare l'illuminante sull'angolo interno dell'occhio e sotto il sopracciglio, partendo dal suo arco naturale e sfumando verso la fine. Questa è una soluzione di make up "standard", ma ne esistono altre ben più specifiche e mirate ad oscurare particolari difetti:

- Per chi ha gli occhi vicini, creare il punto luce adiacente all'attaccatura del naso, servendosi preferibilmente di un ombretto chiaro che istituisca un'apparente e credibile distanza.
- Per chi ha gli occhi infossati, realizzare il punto luce sulla palpebra mobile utilizzando un ombretto molto chiaro, opaco per il giorno e iridescente per la sera. Dopo averlo sfumato, i vostri occhi sporgeranno di più e sembreranno meno incavati.
- Per nascondere le occhiaie, schiarirle con un correttore di uno o due toni più chiaro rispetto alla propria carnagione, così da donare volume alla zona infossata che in genere assume un colore bluastro. Applicare il prodotto con un pennello sottile solo dove s'intravede la linea più scura, e per omogeneizzarlo con l'incarnato picchiettarlo delicatamente col polpastrello dell'anulare.
 
 
STEP 2: Naso
Stendere l'illuminante sulla parte centrale del dorso tracciando una linea dritta. Quanto più essa sarà sottile, tanto più il naso apparirà longilineo. Applicare poi sulle parti esterne al naso il colore più scuro per creare un contrasto con le zone d'ombra.
 
 
STEP 3: Guance
Applicare in modo concentrato il blush sulle "mele" delle guance e sfumarne i residui verso l'esterno; stendere poi l'illuminante sulla parte superiore delle mele, seguendo la linea naturale degli zigomi, AL DI SOTTO della quale applicare invece il colore più scuro creando un evidente contrasto.
 
 
STEP 4: Fronte e Mento
Questi sono i punti strategici per quel che riguarda i lineamenti del viso. Dopo aver steso l'abituale base per il viso, sfruttare i prodotti illuminanti arricchiti con particelle luce-riflettenti. Prelevarne un po' con il dito e stenderli a piccoli tocchi sulle zone indicate, sfumandoli leggermente.
 
 
 
Per un viso che emani luce, splendente e radioso, rivolgiti ai nostri make up designer: sapranno consigliarti al meglio!