Scopri perchè scegliere Pinalli
  • Spedizione gratuita da 25 Euro
    e consegna entro 48 ore
  • Campioni gratuiti per ogni ordine
  • I prezzi migliori
    su oltre 10.000 prodotti
  • Reso facile
    fino a 2 mesi dall'acquisto
scrub_20170209155924.jpg
Beauty Tips

Esfoliazione: la ricetta per una pelle luminosa!

 
“Esfoliazione” è il processo che rimuove le cellule morte e le impurità presenti sulla pelle. Per promuovere il rinnovamento cellulare dell’epidermide e renderla visibilmente più liscia, levigata e luminosa; è di certo una beauty routine ideale per chi vuole curare brufoli, rughe, xerosi, macchie senili o secchezza cutanea.
 
 
 
Non solo, molti prodotti esfolianti agiscono in modo benefico anche per le impurità tipiche della cute maschile (soprattutto per la rasatura della barba), dunque ci preme smentire il luogo comune secondo il quale l'esfoliazione è un trattamento che può giovare solo alle donne.
In ultimo, vale la pena sottolineare che l'esfoliazione cutanea favorisce l'assorbimento dei principi attivi applicati immediatamente DOPO il trattamento esfoliante: per questa ragione, dopo uno scrub o un peeling, è caldamente suggerita la stesura sulla pelle di sostanze nutritive rigeneranti ed emollienti al fine di garantire una maggiore idratazione e protezione cutanea.

Esistono due macrogruppi di esfolianti, che differiscono per il meccanismo d'azione:

1) Prodotti esfolianti fisici (o meccanici): l'effetto esfoliante è incoraggiato dallo sfregamento meccanico di alcuni ingredienti cosmetici microabrasivi applicati direttamente sulla pelle.

2) Prodotti esfolianti enzimatici: l'azione benefica è svolta da sostanze chimiche in grado di determinare un "disfacimento controllato" della cute, seguito da una desquamazione e dal turn-over cellulare, senza bisogno dello sfregamento meccanico.
 
 
2ah822de600011es833tr231gu810is100021ys808ma121ka830pu120031dp831sk11003
 
 
 
Della prima categoria fanno parte lo "scrub" e il "gommage".
 
SCRUB  
è una tecnica esfoliante manuale, adatta per corpo e viso, che sfrutta il potere de-squamante di elementi solidi, quali semi, sali, polveri (di dimensioni significative) mischiate ad un fluido di densità variabile. Il composto ottenuto è in grado di provocare un'azione meccanica direttamente a contatto con la pelle, rimuovendo gli strati morti delle cellule epidermiche e favorendo il rinnovamento.
 
 
GOMMAGE 
consiste, invece, in un trattamento esfoliante più delicato rispetto allo scrub. L'elemento fisico impiegato può essere la polvere di riso o di avena, mischiata a fanghi, oli o creme idratanti. La tecnica del gommage si adatta particolarmente a pelli sensibili, che potrebbero soffrire se soggette a trattamenti esfolianti più aggressivi, com'è lo scrub.
 
 
PEELING ENZIMATICI  
Nella seconda categoria è invece incluso il "peeling", tecnica esfoliante che sfrutta l'azione levigante e ristrutturante di alcune sostanze chimiche: acido glicolico, acido lattico e acido mandelico.
La loro funzione è quella di indebolire le giunzioni intracellulari, al fine di distaccare ed allontanare le cellule morte superficiali.
Esistono prodotti che fanno parte della categoria degli esfolianti enzimatici che si possono utilizzare tranquillamente a casa ma se si vuole un trattamento ancora più efficace che sfrutta percentuali più alte delle sostanze allora bisogna rivolgersi ad un centro estetico! Per questo tipo di trattamento vi potete affidare alle ragazze dei centri estetici Pinalli e Benessere

 
 
A questo punto, non ci resta che soffermarci sulla frequenza d'esfoliazione.

Gli esperti di bellezza consigliano di esfoliare la pelle regolarmente, almeno una volta a settimana in modo da rendere la cute più uniforme e luminosa.

In generale, dopo i 40 anni si raccomandano trattamenti esfolianti più frequenti: non a caso, a partire da quest'età, il turn-over cutaneo rallenta progressivamente e le cellule dello strato epidermico superficiale conferiscono alla cute un aspetto meno compatto. Allo stesso modo, con l'avanzare degli anni i fibroblasti producono sempre meno fibre di collagene, compromettendo elasticità, morbidezza e sostegno della pelle.

Comunque sia, al di là di queste direttive standard, la frequenza d'uso delle sostanze esfolianti varia da persona a persona non solo a seconda dell'età, ma soprattutto della tipologia di pelle. Si suggerisce di sottoporsi al trattamento esfoliante la sera o, quantomeno, di evitare l'esposizione ai raggi UV prima o immediatamente dopo l'esfoliazione, così da prevenire irritazioni cutanee.
 
 
 
Non perdere altro tempo, che tu sia uomo o donna approfitta della triplice efficacia dell'esfoliazione: promuove il turn-over cellulare, potenzia l'attività dei fibroblasti e facilita l'assorbimento dei successivi principi attivi...
Minimo sforzo per un aspetto di gran lunga luminoso e levigato!

 
fb copertina_off_fidelity_detersione